Per le persone che fuggono da tavola

Quando avete finito di mangiare, aspettate ancora un po’ prima di alzarvi, e provate a lasciare in pace per qualche minuto il vostro povero cellulare.
Concedetevi ancora un po’ di tempo, come parte del momento di tregua che lo stare a tavola può regalare.
Potreste ad esempio ripensare ai sapori che avete gustato, a quelli che vi sono piaciuti di più, o di meno; o chiedervi se avreste voglia di mangiare qualcos’altro, se questo pasto vi ha appagato e vi ha dato nuove energie per riprendere il vostro cammino oppure, semplicemente, potreste prendere un po’ di tempo per voi.
Lo so, a qualcuno questa potrebbe sembrare un’impresa quasi impossibile, o un’inutile perdita di tempo, perché magari sta già pensando alla lista delle cose che ancora gli restano da fare…
Ma vi posso assicurare che concedersi questi due minuti senza fare ‘niente’, senza toccare il cellulare o programmare le azioni successive, migliorerà nettamente la qualità della vostra vita quotidiana.

Anche questo è FiloCiboSofia!

Scrivi un commento